Experience, Engagement e Performance

Le tre leve chiave di un’organizzazione data driven che mette le persone al centro

Tag: Expertise
Si sente sempre più spesso dire che le aziende debbano veicolare un’esperienza che massimizzi l’ingaggio delle persone mettendole al centro della creazione del valore. Come si fa in concreto? La sfida ha un nome e il tempo di giocarla è oggi: People Analytics.

Una delle più grandi sfide comuni alle diverse organizzazioni è la massimizzazione dell’employee engagement. In letteratura è noto che il numero di persone pienamente motivate in azienda è ben inferiore al 50% della forza lavoro complessiva.

La grande conseguenza di un basso engagement è la performance negativa: essa deriva sia in forma diretta dalle delle persone poco motivate che rimangono in azienda, sia per via indiretta a causa delle esternalità negative che esse generano sull’ecosistema con cui interagiscono: colleghi, clienti e fornitori.

Come possono le aziende intervenire tempestivamente e perché oggi si può fare più facilmente rispetto al passato?

Oggi le aziende possono misurare la people experience analizzando, integrando e monitorando dati sull’intero ciclo di vita della collaborazione, siano essi già presenti o facilmente reperibili: le competenze necessarie, il potenziale delle persone, le performance, le esigenze formative, i piani di compensation, il clima percepito e molto altro.

La sfida che oggi si pone davanti al futuro delle aziende è dunque concreta ed ha un nome: People Analytics.

Quali sono gli step chiave per instaurare un circolo virtuoso che massimizzi l’efficacia dell’operato individuale e collettivo?

Primo: definire un modello di Engagement chiaro e condiviso all’interno dell’organizzazione

Secondo: costruire modelli analitici predittivi e di intelligenza artificiale volti ad anticipare comportamenti e identificare azioni strategiche per massimizzare le Performance individuali e organizzative.

Terzo: introdurre azioni correttive che permettano di veicolare una Experience progettata su misura per massimizzare la valorizzazione dell’intelligenza umana.

Scopri come BID può supportare la tua azienda a implementare soluzioni concrete per una governance integrata delle intelligenze umane e artificiali, diffondendo una cultura data-driven il cui obiettivo ultimo è mettere le persone al centro. Ti aspettiamo il 7 e 8 Giugno al Congresso AIDP ad Assisi.

Milo Faccenda
Practice Manager, Advanced Analytics & AI – BID Company